Elenco dei documenti aventi valenza di provvedimento o presa d'atto della costituzione o modifica o cessazione di un titolo di derivazione d’acqua pubblica

Vengono qui pubblicate solamente le note di 'presa d'atto' e non le determinazioni del dirigente o le deliberazioni della giunta .
Per chiarimenti sui codici utilizzati e i procedimenti corrispondenti fare riferimento all'elenco dei procedimenti / 1.1 / AMBIENTE E TERRITORIO / Acque pubbliche

731421

presa d’atto della segnalazione certificata di inizio attività di variante non sostanziale presentata in data 25 giugno 2019 per modifica delle due opere di presa riferite al titolo a derivare acqua dal torrente Linor e dal rio Moscabio in corrispondenza in C.C. di Don e Romeno a scopo irriguo.

Richiedente: Consorzio di Miglioramento Fondiario Pozcadin

PRATICA: R/1523 (da citare nella corrispondenza)

Modulo di variante VRSCIA - Fine procedimento.

731329

presa d’atto con prescrizioni della segnalazione certificata di inizio attività di variante non sostanziale presentata in data 25 giugno 2019 per modifica dell’opera di presa riferita al titolo a derivare acqua dal rio Fonton in C.C. di Romeno a scopo irriguo.

Titolare: Consorzio di Miglioramento Fondiario Pozcadin.

Pratica: C/1892. (Da citare nella corrispondenza)

Modulo di variante VRSCIA - Fine procedimento.

652773

Presa atto della “Segnalazione certificata di inizio attività per variante non sostanziale volta al rifacimento, entro il raggio di 20 m, del pozzo con codice identificativo P.A.T. n. 20268 sulla p.ed. 2401 in C.C. di Brentonico.

Segnalazione certificata di inizio attività per variante non sostanziale” acquisita agli atti del Servizio Gestione Risorse Idriche ed Energetiche al protocollo n. 561366 di data 12/09/2019.

651429

Presa d’atto della dichiarazione preventiva, di data 27 ottobre 2017 prot. n. 589269, per derivare dalla sorgente Orti, ubicata in corrispondenza della p.f. 1823/3 in C.C. di Mezzana, la portata d'acqua di 0,33 l/s medi e di 0,50 l/s massimi ad uso potabile-domestico con esercizio aperto al pubblico durante il periodo dal 15 giugno al 30 settembre e dall’1° dicembre al 15 aprile di ogni anno a servizio del Rifugio Orti individuato catastalmente dalla p.ed. 346 in C.C. di Mezzana.