Crisi del termoelettrico italiano

Dal Ministero dello Sviluppo Economico i dati sul termoelettrico italiano, travolto da overcapacity, calo della domanda e rinnovabili. Nell'ultimo anno autorizzate chiusure per 3,7 GW ed è in corso il procedimento per dismetterne altri 4,1. La sola Enel ha annunciato di voler spegnere definitivamente 23 impianti per oltre 11 GW.

146

Nel 2014, dicono gli ultimi dati Terna, la produzione da termoelettrico è calata del 9,7%, passando a 165,7 TWh, ma il calo sarebbe ancora maggiore se si scorporassero da questo dato i 14 TWh che fanno riferimento alla produzione da biomasse.

fonte: QualEnergia