richiamo procedurale

Accatastamento impianto termico

Nell'effettuare l'accatastamento di un impianto termico, anche eventualmente in sostituzione di un altro impianto, può succedere che per errore o per altro si esca dalla procedura prima di avere inserito l'apparecchio: caldaia, pompa di calore ecc, In questo caso, in SIRE,  l'impianto apparirà disattivato con potenza pari a 0,00 kW. Sarà comunque sempre possibile riprendere la procedura di accatatstamento andando a ricercare l'impianto così come sintetizzato nel file allegato.

Accatastamento e/o aggiornamento catasto impianti termici

Appare utile richiamare l’attenzione dei tecnici manutentori e/o installatori, sulla corretta procedura da adottare nell’accatastamento o nell’aggiornamento del catasto di un impianto termico.Nel file allegato sono riportate alcune utili indicazioni che è opportuno seguire per completare in maniera corretta le schede dati anagrafici e dati tecnici del SIRE.

Accatastamento e/o aggiornamento catasto impianti termici

Appare utile richiamare l’attenzione dei tecnici manutentori e/o installatori, sulla corretta procedura da adottare nell’accatastamento o nell’aggiornamento del catasto di un impianto termico.Nel caso in cui nel locale o centrale termica siano installati più apparecchi è indispensabile completare l’operazione compilando, nella scheda “dati tecnici”, anche la parte relativa alla presenza di altri apparecchi nel locale o centrale termica inserendo il codice dell’impianto termico da aggiungere.Il file allegato esemplifica il procedimento da seguire.

Condividi contenuti