normativa

Nuovo regolamento comunitario per le statistiche energetiche

Pubblicato il Regolamento (UE) n. 147/2013 della Commissione, del 13 febbraio 2013, che modifica il regolamento (CE) n. 1099/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle statistiche dell’energia per quanto riguarda l’introduzione di aggiornamenti per le statistiche mensili e annuali dell’energia.

ESCo a capitale misto pubblico-privato, si può fare

Il Tar Lombardia ha stabilito che gli enti locali possono costituire proprie ESCo per ottimizzare l'uso dell'energia negli edifici di loro proprietà, anche nella forma di società mista pubblico-privata. Fonte: Nextville.

Habitech organizza un incontro informativo sul Bando FESR 2012

All’incontro saranno presenti Alessandro Olivi, Assessore all’Industria della Provincia Autonoma di Trento ed i tecnici dell’Agenzia provinciale per l’Incentivazione delle Attività Economiche (APIAE), Marchi e Conotter, che illustreranno il bando e risponderanno alle domande degli imprenditori presenti.

Fonte: Habitech.

GSE: il Conto Termico

Con la pubblicazione del DM 28/12/12, il c.d. decreto “Conto Termico”, si dà attuazione al regime di sostegno introdotto dal decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Il Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. è il soggetto responsabile dell’attuazione e della gestione del meccanismo, inclusa l’erogazione degli incentivi ai soggetti beneficiari.

Quota di energie rinnovabili per l'Unione Europea nel 2011: 13,4%

EurObserv'ER  è la  prima  organizzazione a rendere nota una stima  della  quota di  energia rinnovabile per l'anno 2011.

PAT: Appunti sul monitoraggio energetico ed emissivo

In allegato una breve presentazione sul contesto e le metodologie alla base del monitoraggio energetico ed emissivo della Provincia autonoma di Trento.

Lombardia: Norme più facili per le certificazioni energetiche

La Giunta regionale lombarda ha introdotto importanti novità:

In Gazzetta la direttiva europea sull'efficienza energetica

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 315 del 14 novembre la direttiva 2012/27/UE del 25 ottobre 2012 sull'efficienza energetica. 

Rinnovabili: al via nuovi incentivi per termico e efficienza energetica

È stato varato, dal ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, di concerto col ministro dell’Ambiente Corrado Clini e delle Politiche agricole Mario Catania, uno schema di decreto ministeriale che - attraverso un nuovo sistema di incentivazione - consente di dare impulso alla produzione di energia rinnovabile termica e di migliorare l’efficienza energetica.

L'Italia in ritardo su Kyoto

Le emissioni medie dell'Italia per il periodo 2008-2011 sono risultate essere inferiori del 1,9% rispetto al livello dell'anno di riferimento, e quindi al di sopra della ripartizione degli oneri obiettivo pari a -6,5% per il periodo 2008-2012.

37

AEEG: rapporto TEE dal 01.01.2012 al 31.05.2012

Il Rapporto presenta dati sull'andamento delle certificazioni dei risparmi energetici effettuate nell’ambito del meccanismo dei TEE al 31 maggio 2012, dettagliati per tipologia di progetto, proponente (prima parte) e regione (terza parte). Nella seconda parte del Rapporto sono presentate le previsioni aggiornate relative alle capacità di raggiungimento dell’obiettivo nazionale di risparmio energetico per il 2012, la cui data di chiusura è il 31 maggio 2013, con la possibilità di compensare eventuali quote residue entro il 31 maggio 2014.

EU: Valutazione di Impatto Ambientale, ecco come la si vuole cambiare

Il 26 ottobre la Commissione europea ha approvato una proposta di direttiva che modifica le disposizioni vigenti sulla VIA. Lo scopo è quello di correggere carenze e incoerenze della legislazione attuale. Ma tra le modifiche proposte ce n'è anche una che avrebbe potuto permettere, per esempio, di realizzare gli inceneritori in Campania senza la valutazione d'impatto ambientale. (fonte: QualEnergia)

TAA: novità nel settore idroelettrico

Mercoledì 7 novembre l'assessore ai lavori pubblici della Provincia autonoma di Trento incontrerà la III Commissione consiliare per relazionare sullo “stato delle pratiche di concessione a derivare acque pubbliche in provincia di Trento con finalità idroelettriche”, in attuazione dell'ordine del giorno Ordine del giorno n. 341/XIV Data: 27.09.2012 con oggetto Utilizzo delle acque a scopo idroelettrico e rilascio delle concessioni

Il nuovo regolamento UE sull'etichettatura dei pneumatici

Il 1 ° novembre 2012 entra in vigore il nuovo regolamento UE sull'etichettatura dei pneumatici. La nuova etichetta fornisce informazioni sul consumo di carburante, aderenza sul bagnato e rumorosità esterna di rotolamento attraverso chiari pittogrammi (http://bit.ly/RvzScV).

36 Etichetta pneumatici

La Provincia Autonoma di Trento ed il Patto dei Sindaci

La Provincia autonoma di Trento è da tempo impegnata nelle politiche volte alla diffusione delle buone pratiche per il contenimento delle emissioni climalteranti e per lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile.

LEGGE PROVINCIALE 4 ottobre 2012, n. 20: la nuova legge sull'energia

La Provincia autonoma di Trento, in accordo con la politica energetica nazionale e dell'Unione europea, promuove e coordina, con il coinvolgimento di soggetti pubblici e privati, iniziative dirette ad un uso razionale delle fonti energetiche fossili, alla valorizzazione delle fonti energetiche rinnovabili, all'efficienza e al risparmio energetico nonché ad un miglioramento complessivo della qualità della vita, nel contesto di un modello di sviluppo sostenibile, riducendo, al contempo, le esternalità negative emergenti che potrebbero cagionare un danno alla vita

La nuova Direttiva europea sull'efficienza energetica

Martedì 11 settembre l'adunanza plenaria del Parlamento europeo, con 632 voti a favore, 25 contrari e 19 astenuti, ha definitivamente approvato la nuova direttiva Ue sull'efficienza energetica.

Risparmio energetico, scattano gli obblighi per le Amministrazioni pubbliche

Risparmio energetico, scattano gli obblighi per le Amministrazioni pubbliche - Tutte le Amministrazioni dello Stato sono chiamate ad adottare entro il 9 maggio 2014 misure per contenere i loro consumi di energia e rendere più efficienti gli usi finali della stessa. Lo ha previsto il Dl 7 aprile 2012, n. 52 (cd.

Rapporto AEEG: i TEE dal 1° giugno al 31 dicembre 2011

E' stato pubblicato il nuovo rapporto AEEG:

Forum sulla certificazione energetica degli edifici: il resoconto

Il 27 marzo 2012 si è tenuta, presso Fiera Milano Rho, la seconda edizione del Forum Nazionale sulla Certificazione Energetica degli Edifici “FCE 2012”, evento organizzato dal Comitato Termotecnico Italiano Energia Ambiente (CTI) e Mostra Convegno Expocomfort (MCE). 

Aumentano i regolamenti comunali che contengono criteri di efficienza energetica

Legambiente e Cresme presentano l'edizione 2012 del rapporto annuale sui Regolamenti edilizi comunali che contengono criteri di efficienza energetica più severi dei vincoli di legge.
 
Sono 855, infatti, le amministrazioni locali che hanno modificato i propri Regolamenti Edilizi per inserire nuovi criteri e obiettivi energetico-ambientali in modo da migliorare le prestazioni delle abitazioni e la qualità delle costruzioni.
<

fattori di conversione in energia primaria

In attesa dell’emanazione della normativa tecnica: UNI TS 11300 parte 4, “Utilizzo di energie rinnovabili e di altri metodi di generazione per riscaldamento di ambienti e preparazione acqua calda sanitaria”, si dispone di adottare, ai fini del calcolo del fabbisogno di energia primaria, i fattori di conversione dei principali vettori energetici riportati nella Tabella A

Documento: 

Incentivi economici al risparmio energetico: T.E.E. o Certificati bianchi

E' disponibile in formato elettronico (vedi file allegato) la presentazione fatta dall'ing. Giulia Benatti, STEA PROGETTO srl, sul tema Gli incentivi economici al risparmio energetico: T.E.E. o Certificati bianchi, presso l'Agenzia provinciale per l'energia della Provincia Autonoma di Trento.

Errata corrige della UNI 10349 con le temperature corrette di Trento

E' uscita l'errata corrige della UNI 10349 con le temperature corrette di Trento.

Quindi, ufficialmente, dal 02 febbraio 2012 vanno utilizzati nei calcoli delle L10 e delle certificazioni energetiche questi valori di temperatura e non più i precedenti.

PAT: Approvate le linee guida del nuovo piano energetico ambientale 2013-2020

La Giunta provinciale ha approvato il 3 febbraio, in prima adozione, il documento preliminare/linee-guida per l'elaborazione del nuovo Piano energetico-ambientale provinciale 2013-2020. 

Nuove accessioni ottobre - dicembre 2011 del Centro di Documentazione Europea

Fra le nuove acquisizioni del Centro di Documentazione Europea nel periodo ottobre - dicembre 2011 segnaliamo: 

Progressi dell'EU nella realizzazione degli obiettivi di Kyoto

Nel 2009 le emissioni di gas serra dell'UE-15 hanno subito un notevole calo, del 6,9% rispetto al 2008, ben più consistente del concomitante calo del PIL dovuto alla recessione economica, che nell'UE-15 è stato del 4%, il che dimostra che nel 2009 la profonda crisi economica che ha colpito l'Unione non ha arrestato la trasformazione della sua economia in un'economia a basse emissioni di carbonio. Il tasso di miglioramento dell'intensità di gas serra è rimasto allo stesso livello degli anni precedenti.

Condividi contenuti