idroelettrico

Provincia Autonoma di Trento: la produzione elettrica rinnovabile nel 2014

La produzione elettrica rinnovabile lorda (GWh) della Provincia autonoma di Trento e di Bolzano negli anni 2011-2014 (elaborazioni su dati Terna).

BOLZANO, tavolo energia: concessioni, tutela delle acque, distribuzione

Ambiente - Distribuzione, tutela delle acque, concessioni per piccole e medie derivazioni idroelettriche: saranno questi i temi che verranno affrontati nei prossimi mesi dal tavolo tecnico sull'energia, il cui coordinamento passa da Georg Wunderer a Flavio Ruffini. Gli esperti hanno espresso pareri positivi in merito alla riorganizzazione del settore in Alto Adige.

Domanda nazionale di energia elettrica gennaio 2015: -1.1%

Il rapporto mensile sul sistema elettrico pubblicato come di consueto da Terna indica che a gennaio 2015 la richiesta di energia elettrica è stata pari a 26,417 TWh, in calo del 2,0 % rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La domanda di gennaio, depurata dagli effetti contrapposti calendario-temperatura (si è registrata una temperatura media inferiore di 1°C rispetto al gennaio 2014 e c’è stato un giorno lavorativo in meno) indica un calo del -1,1%.

132

Trentino Alto Adige, regina italiana della Green Economy

E’ il Trentino Alto Adige la regione più “verde” d’Italia. Lo rivela il nuovo rapporto di Fondazione Impresa che mette a fuoco i progressi regionali (e non) sul fronte Green economy 2014. Il punteggio ottenuto nell’indice 2014 (0,685) stabilisce una vera e propria leadership, specie se si confronta con gli immediati inseguitori: Marche e Valle d’Aosta (rispettivamente al 2° e 3° posto) ottengono punteggi inferiori a 0,3 ovvero un risultato nemmeno pari alla metà di quanto fatto registrare dal Trentino Alto Adige.

Provincia Autonoma di Trento: la produzione elettrica rinnovabile nel 2013

La produzione elettrica rinnovabile lorda (GWh) della Provincia autonoma di Trento e di Bolzano negli anni 2011, 2012 e 2013 (elaborazioni su dati Terna). 

Idroelettrico, proroghe concessioni solo per preparare le gare

La proroga delle concessioni idroelettriche è possibile solo per preparare le gare e il "mini idro" va aperto anche ai privati. Lo ribadisce l'Antitrust in due segnalazioni 8 ottobre 2014 sulla legislazione in materia della Provincia di Trento. Sotto osservazione la legge provinciale del 21 dicembre 2007, n. 23 che prevede una proroga delle concessioni del "grande idroelettrico" a semplice richiesta.

fonte: reteambiente

Concessioni idroelettriche, disciplina gare di esclusiva competenza statale

Le procedure di assegnazione delle concessioni idroelettriche attengono alla materia "tutela della concorrenza" e sono di esclusiva competenza statale, nessuna lesione quindi per le competenze anche delle Province autonome.

Stoccaggio: 13 mln da Bruxelles al progetto e-Storage

La pietra angolare di e-Storage – gestito dalla francese Alstom - sarà l’ammodernamento della stazione idroelettrica a pompaggio a velocità fissa (PSP) di Le Cheylas, in Francia, affinché possa gestire “diverse centinaia di megawatt in entrata” provenienti da impianti solari ed eolici.

PAT: la produzione elettrica rinnovabile nel 2011

La produzione elettrica rinnovabile della Provincia autonoma di Trento e di Bolzano negli anni 2010 e 2011 (elaborazioni su dati Terna). 

 

TAA: novità nel settore idroelettrico

Mercoledì 7 novembre l'assessore ai lavori pubblici della Provincia autonoma di Trento incontrerà la III Commissione consiliare per relazionare sullo “stato delle pratiche di concessione a derivare acque pubbliche in provincia di Trento con finalità idroelettriche”, in attuazione dell'ordine del giorno Ordine del giorno n. 341/XIV Data: 27.09.2012 con oggetto Utilizzo delle acque a scopo idroelettrico e rilascio delle concessioni

Svizzera, Germania e Austria insieme sull’idroelettrico a pompaggio

Svizzera, Germania e Austria da oggi saranno ancora più vicine. Ad unire i confinanti sarà l’idroelettrico ad accumulo, tecnologia eletta tra i punti cardini della futura politica energetica dei tre Paesi.

Gli impianti di generazione distribuita: la situazione italiana nel 2010

Estratto dal Sommario Esecutivo del Monitoraggio dello sviluppo degli impianti di generazione distribuita in Italia per l’anno 2010, AEEG, Delibera 22 marzo 2012 98/2012/I/eel

Stoccaggio elettrico, una mappa aiuterà l’Europa

Il Centro comune di ricerca e l’University College Cork ha sviluppato un sistema di informazione geografica per valutare il potenziale dei Paesi Ue nel trasformare singoli serbatoi idroelettrici in sistemi a pompaggio ... [leggi]

PAT: Approvate le linee guida del nuovo piano energetico ambientale 2013-2020

La Giunta provinciale ha approvato il 3 febbraio, in prima adozione, il documento preliminare/linee-guida per l'elaborazione del nuovo Piano energetico-ambientale provinciale 2013-2020. 

Produzione elettrica TAA 2010 (Terna)

In allegato i dati forniti da Terna sulla potenza installata e sulla produzione di energia elettrica, con il dettaglio del comparto rinnovabili, relativamente all'anno 2010. Le informazioni sono completate con il dettaglio dei consumi.

I consumi sono aumentati, rispetto al 2009, del 2,8% mentre la produzione (lorda) risulta pari a 5064 GWh (+4,2%).

Documento: 

IPCC Special Report on Renewable Energy Sources and Climate Change Mitigation

La relazione speciale sulle fonti energetiche rinnovabili e di mitigazione dei cambiamenti climatici (SRREN), concordata e rilasciata dal Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) il 9 maggio ad Abu Dhabi, valuta la letteratura esistente sul potenziale futuro delle energie rinnovabili per la mitigazione del clima cambiamento. Essa riguarda le sei più importanti tecnologie di energie rinnovabili, nonché la loro integrazione nei sistemi energetici presenti e futuri.

Condividi contenuti