Blog

I dossier del CTI sulla rivista Energia e Dintorni

Energia e Dintorni, la rivista del CTI - Comitato Termotecnico Italiano,  contiene in ogni numero un dossier interessante. Accedendo all'archivio, pubblicamente disponibile, troviamo che nel 2013 sono stati pubblicati i seguenti dossier:

Biomassa, quattro mosse per capire se è conveniente

  1. Valutazione delle domanda di calore,
  2. della disponibilità della biomassa a livello locale,
  3. analisi tecnica ed economica,
  4. gestione della filiera e schema di contratto calore

Sono queste le quattro fasi che hanno portato alla redazione di tre studi di fattibilità per la realizzazione di altrettanti impianti a biomassa nei comuni di Piazzatorre, S.Ombrono Terme e Alzano Lombardo (tutti in provincia di Bergamo).

Detrazioni 65%: ecobonus anche per schermature e micro-cogenerazione

E’ quanto proposto dagli emendamenti approvati dalle Commissioni Finanze e Attività produttive della Camera in merito alla conversione in legge del DL n.63 del 4 giugno 2013, per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE sulle prestazioni energetiche in edilizia e sulla proroga delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni e delle detrazioni del 65% per le riqualificazioni energetiche, già approvato dal Senato.

fonte: rinnovabili.it

DL 63/2013 sulla prestazione energetica in edilizia: le proposte di modifica delle Regioni

Le modifiche proposte dalle Regioni al DL 63/13 prevedono di escludere dall’applicazione del decreto gli impianti industriali sprovvisti di impianti di climatizzazione (art. 3 comma 1, 3. lett. b) per semplificare l’applicazione della norma sul territorio; sopprimere il comma 11 dell’art. 6 relativo all’attestato di qualificazione energetica, sempre per semplificare l’applicazione della norma; accogliere la proposta emendativa di cui all’art.

Nuovi flussi di notizie nell'aggregatore dell'Osservatorio

Sono disponibili due nuovi flussi informativi all'interno dell'aggregatore di notizie dell'Osservatorio:

regioni.it:

Ultime notizie pubblicate relative a "energia" nella sezione ambientEnergia dal sito della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

canaleenergia:

Efficienza energetica: evoluzione del quadro normativo

La direttiva 31/2010/ce, recepita in Italia con Dl 4 giugno 2013, n.

Tempo scaduto: chiuso ufficialmente il quinto Conto energia

Sono 531.242 gli impianti che, allo scorso 6 giugno, hanno presentato la richiesta di incentivazione, per una potenza complessiva di 18.217 MW

Energia ed informazione: alcuni filmati dalla PAT

La Provincia autonoma di Trento, da molti anni attiva nella promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica tramite incentivi ed attività informative, ha recentemente pubblicato alcuni brevi filmati sul tema, alcuni finanziati come attività del progetto BIO-EN-AREA:

Da ACE ad APE: alcuni chiarimenti

Il Mise tiene a ricordare che per non creare un vuoto normativo le norme transitorie mantengono la vigenza e solo dall'entrata in vigore dei decreti di aggiornamento della metodologia di cui all'articolo 4, verrà abrogato il DPR 59/2009 (;articolo 13 dl 63/2013).

Incentivi: dai mobili alle finestre come ottenere le agevolazioni fiscali

Proroga di sei mesi per le ristrutturazioni edilizie. Il bonus è stato confermato nella misura del 50% fino a una spesa di 96 mila euro. Il limite è annuale per singola abitazione. La detrazione si spalma su dieci anni in altrettante rate dal valore costante. Non servono molti documenti per ottenere il beneficio: è sufficiente presentare una fattura e pagare attraverso un bonifico tracciabile ...

fonte: corriere.it

Il Governo recepisce la direttiva 2010/31/UE sugli edifici ad energia quasi zero

Il decreto di recepimento prevede l'attuazione entro il 31 dicembre 2014 di un Piano nazionale che comprenda l’indicazione del modo in cui si applica tale definizione, gli obiettivi intermedi di miglioramento della prestazione energetica degli edifici di nuova costruzione entro il 2015, informazioni sulle politiche e sulle misure finanziarie o di altro tipo adottate per promuovere il miglioramento della prestazione energetica degli edifici.

Il Regno Unito aggiorna i valori del Renewable Heat Premium Payment

Il meccanismo governativo di pagamento riservato ai cittadini britannici che hanno scelto di convertirsi a sistemi di riscaldamento più ecologici ha raddoppiato il valore dei voucher. Lo ha annunciato il governo dichiarando che i buoni messi a disposizione dal Renewable Heat Premium Payment (RHPP) sono arrivati a 2.300 sterline per le pompe di calore geotermiche, 2.000 per le caldaie a biomassa, 1.300 per pompe di calore ad aria e 600 per impianti solari.

Effetto nimby sull'energia rinnovabile

Nel condominio Italia si continua a litigare. Sempre di più e soprattutto attorno alle opere a carattere energetico, in particolare nel settore delle rinnovabili. Nel 2012 le contestazioni contro i progetti di nuove infrastrutture sono impennate infatti del 7% rispetto all'anno precedente. Il dato emerge dal lavoro dell'Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora la situazione delle opposizioni contro opere pubbliche e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto.

...

Stranded costs: cosa sono

Nelle discussioni sulla deregolamentazione della produzione di energia elettrica, il termine stranded cost identifica quegli investimenti in infrastrutture di una azienda di servizi (utility) dominante (incumbent) che possono diventare ridondanti in un ambiente competitivo.

approfondisci ...

Condomini, MI CamCom lancia il contratto tipo per il “Servizio energia”

Promosso dalla Camera di Commercio di Milano, il contratto, che prevede clausole più “trasparenti”, permette di ripagare i costi dei lavori di riqualificazione con i riparmi in bolletta.

Consegnati gli European GreenBuilding Awards

Presentati i 10 migliori progetti sui 112 in concorso. Gli edifici sono responsabili di circa il 40% del totale dei consumi energetici in Europa. Le innovazioni introdotte dai vincitori hanno consentito un risparmio medio del 51%, dimostrando quanto l’obiettivo dell’efficienza nell’edilizia sia possibile e contribuisca in modo concreto al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dalla Commissione Europea per il 2020.

fonte: zeroEmission

Conto Termico: i registri aprono il 3 giugno

Il GSE comunica che dalle ore 9 del 3 giugno 2013 alle ore 21 del 1° agosto 2013 è possibile presentare le richieste di iscrizione ai Registri riservati agli interventi di cui all’art. 4, comma 2 lettere a) e b) del D.M. 28 dicembre 2012.

fonte: QualEnergia

Barometro EurObserv'ER: Fotovoltaico 2012

EurObserv'ER ha pubblicato il nuovo rapporto sullo stato del fotovoltaico in Europa al 2012. Dopo l'euforia del 2011 il mercato europeo del fotovoltaico ha rallentato. Nel 2012 sono stati installati 16 GWp di nuova capacità, rispetto ai 22 GWp del 2011, con una riduzione quindi del 25%. A livello globale il mercato ha generalmente tenuto con l'installazione di circa 30 GWp, rafforzato dall'andamento dei mercati americani ed asiatici.

Il barometro è stato inserito nella biblioteca dell'oseervatorio.

Costruire in legno ...

Un paio di esempi interessanti di costruzione che utilizzano legnami e materiali locali, abbattendo così l’impronta di carbonio della struttura: 

  1. WIDC, l’edificio in legno più alto del Nord America;
  2. il condominio Fortè Living in Australia, per il momento l’edificio in legno più alto al mondo.

Nuova versione software PRIC (v4.1)

 

E' stata rilasciata una nuova versione (v4.1) del software Windows per redigere i PRIC: è possibile accedervi dal collegamento

Ispezioni impianti termici e certificatori energetici, in arrivo i regolamenti nazionali

Il Capo dello Stato ha firmato nei giorni scorsi i due regolamenti su disciplina di esercizio, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici e sui requisiti dei certificatori energetici degli edifici. I provvedimenti entreranno in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

Spinte all'accumulo ...

Il Ministero dell'Economia, del Commercio e dell'Industria (METI) del Giappone ha annunciato la prossima realizzazione del sistema di accumulo a batterie più grande del mondo, all'interno di una sottostazione elettrica nell'isola di Hokkaido, la seconda per estensione, che vanta il più elevato numero di impianti solari del Paese a causa dello scarso costo dei terreni. La mega-batteria avrà una capacità stoccaggio di circa 60 MWh e verrà installata entro marzo 2015.

fonte: zeroemission.eu

Conto termico, ecco le regole applicative definitive

Il GSE ha pubblicato la versione definitiva delle "Regole applicative del Conto Termico". Si completa così il quadro normativo necessario alla regolazione degli incentivi introdotti dal Decreto Ministeriale del 28 dicembre 2012, il cosiddetto Conto termico, che disciplina le modalità per accedere al meccanismo d’incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili e degli interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica.

fonte: QualEnergia

Appunti di lettura del WEO 2012: il reserve-to-production ratio (r/p)

Il termine reserve-to-production ratio viene usato per indicare il rapporto fra le riserve di una fonte di energia non rinnovabile ed il consumo annuale della stessa. E' un valore importante perchè fornisce una stima del numero di anni per cui la fonte in considerazione potrà essere utilizzata data una stima delle riserve disponibili al tempo iniziale a parità di consumo annuale .

CSS-Combustibile, MinAmbiente adegua Codice ambientale

Se il Dm 14 febbraio 2013, n. 22 aveva stabilito l'end of waste, le modalità di produzione del CSS-Combustibile e le condizioni per l'utilizzo, il Dm 20 marzo 2013 in parola modificando l'allegato X del Codice ambientale, include il CSS nell'elenco dei combustibili che si possono utilizzare negli impianti di cui al Titolo I, Parte V, dello stesso Codice dell'ambiente.

Due appunti dal WEO 2012 ...

Riportiamo due osservazioni dal capitolo Energy Trends to 2035 del World Energy Outlook 2012:

Regolamento sui requisiti dei soggetti certificatori energetici degli edifici

A distanza di circa sei anni dall’emanazione del D.Lgs. 311/2006, che ha integrato e modificato il testo del D.Lgs. 192/2005, il 15 febbraio scorso il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di Decreto Presidenziale (di seguito “Regolamento” o “Decreto”) recante i requisiti per i soggetti certificatori energetici degli edifici, previsto dall’art. 4 comma 1 lettera c) del D.Lgs. 192/2005.

Rapporto Energy Strategy: Rinnovabili Elettriche Non Fotovoltaiche

Biomasse solide e biogas, specialmente per i grandi impianti, sono tra le tecnologie più colpite dal decreto sulle rinnovabili elettriche entrato in vigore il 1° gennaio. Proprio per questo il settore dovrà cambiare: gli incentivi in vigore negli anni scorsi hanno favorito lo sviluppo di impianti di grandi dimensioni che basano parte del loro approvvigionamento sull’import di biomassa. Con il nuovo sistema incentivante invece si dovrà puntare su impianti piccoli e integrati in una filiera locale.

Legambiente: Comuni rinnovabili 2013

Il primo premio di Comuni rinnovabili 2013 è stato assegnato alla Cooperativa E-Werk Prad e al Comune di Prato allo Stelvio (BZ), per i risultati raggiunti in termini di sviluppo delle fonti rinnovabili e di vantaggi per le utenze.

Rifiuti: decreto 'end of waste'

Con il decreto del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 14 febbraio 2013, n. 22, è stato istituito il cosiddetto meccanismo end of waste, finalizzato a chiarire quando un rifiuto, a valle di determinate operazioni di recupero, cessa di essere tale. Il provvedimento è il primo strumento, in attuazione dell'art. 184-ter, D.Lgs. n.

Condividi contenuti