Energia! Al via la nuova mostra-gioco di Muba a Milano

MUBA presenta ENERGIA! la nuova mostra-gioco interattiva dedicata ai bambini a partire dai 6 anni. Un percorso studiato ad hoc per i più piccoli e pensato per far vivere loro un’esperienza ludico-educativa e innovativa nell’approccio ai temi scientifici: i bambini sono invitati a conoscere il tema dell’energia elettrica grazie a installazioni di grande impatto che rendono la scienza divertente e coinvolgente.

ISTAT: I consumi energetici delle famiglie, dettaglio PAT

 E' stato recentemente presentato il rapporto I consumi energetici delle famiglie realizzato da Istat con Enea e MiSE. La nuova fotografia Istat dei consumi energetici delle famiglie: nel 2013 hanno speso oltre 42 miliardi di euro. Incide molto soprattutto il riscaldamento nel quale il metano resta la fonte più diffusa. Lampadine ad alta efficienza sono già tre quarti di quelle in uso.

Energy Strategy: Energy Efficiency Report - Dicembre 2014

L’Energy & Strategy Group ha recentemente pubblicato l'Energy Efficiency Report 2014 (in italiano). La quarta edizione dell'Energy Efficiency Report affronta il tema dell’efficienza energetica in Italia focalizzandosi su alcuni temi caldi per gli operatori del settore.

Caldaie a biomassa e pratica INAIL (ex-ISPESL)

L'installatore di impianti di riscaldamento che utilizzano fluidi sotto pressione con temperatura non superiore a 110°C è tenuto a presentare la denuncia INAIL (ex-ISPESL) ai sensi dell'art. 18 del D.M. 1/12/75 nei seguenti casi:

a) impianti di potenzialitità globale al focolare massima complessiva superiore a 35 kW di nuova costruzione;

b) impianti di potenzialitità globale al focolare massima complessiva superiore a 35 kW sottoposti a modifiche interessanti, vale a dire:

Apparecchi a combustibile solido - sistemi intubati e afflusso di aria comburente

Per l'evacuazione dei fumi di stufe, caminetti, cucine economiche e in generale di tutti gli apparecchi a combustibile solido è possibile utilizzare sistemi intubati, vale a dire un condotto in acciaio inserito all'interno del vecchio camino che si trasforma quindi in semplice cavedio. Esistono tuttavia alcune prescrizioni previste dalla pertinente norma tecnica UNi10683 che è bene sottolineare; di seguito se ne riportano 2 in particolare:

Ventilazione di apparecchi a combustibile solido - prescrizioni della UNi10683

I locali d'installazione di apparecchi a combustibile solido (stufe, cucine economiche, caminetti, o altro) non stagni verso l'ambiente dove sono installati devono essere sufficientemente ventilati. La ventilazione si ritiene sufficiente nei casi seguenti:

6° PREMIO AMBIENTE EUREGIO Tirol-Alto Adige-Trentino 2014

mercoledì 17 dicembre 2014 avrà luogo a Bolzano la premiazione

Simulazioni energetiche a scala urbana

I moderni strumenti informatici permettono di incrociare numerose fonti informative fornendo un significativo valore aggiunto per le attività di pianificazione e monitoraggio. L'articolo I modelli digitali 3D di città come hub informativo per simulazioni energetiche a scala urbana, di Giorgio Agugiaro, presenta in dettaglio uno studio di questo tipo mirato alla pianificazione e monitoraggio energetico di agglomerati urbani.

Riassunto

Controlli di efficienza energetica - limiti di potenza

Il 24 novembre u.s. sono stati pubblicati sul sito del Ministero gli aggiornamenti alle FAQ sul Libretto d'impianto. Nella FAQ n.5 si parla dei limiti di potenza termica utile nominale per i controlli di efficienza energetica.

Decarbonizzazione: la Germania accelera

Berlino ha annunciato un nuovo pacchetto di misure per rendere più rapida la decarbonizzazione dell'economia nazionale. Nuovi provvedimenti che serviranno a portare il Paese al traguardo di tagliare le emissioni del 40% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2020.

Detrazione 50% per le caldaie a biomasse nelle ristrutturazioni edilizie senza demolizione

Per la sostituzione di impianti di riscaldamento con caldaie a biomassa, nell’ambito di ristrutturazione edilizia senza demolizione, ma con ampliamento, non è possibile fruire del bonus IRPEF/IRES del “65%”(risparmio energetico), ma viene riconosciuta l’applicabilità della detrazione IRPEF del “50%” (recupero edilizio).
Questo il chiarimento contenuto nella risposta all’Interrogazione parlamentare n. 5-03940 del sottosegretario all’Economia Enrico Zanetti, durante il recente question time che si è svolto presso la Commissione Finanze alla Camera dei Deputati.

Impianto a gas >35kW realizzato prima del 1996

Quale regola tecnica di prevenzione incendi va applicata per la progettazione, la costruzione e l'esercizio degli impianti termici alimentati da combustibili gassosi superiori a 35kW realizzati prima dell'entrata in vigore del D.M. 12 aprile 1996? La risposta è: sempre il D.M. 12 aprile 1996 che al titolo VII afferma:

Software SEAS: come richiedere l’applicativo per la diagnosi energetica

SEAS è il primo software nazionale con interfaccia grafica  per le diagnosi energetiche degli edifici sviluppato dalla collaborazione tra ENEA e Dipartimento DESTEC dell’Università di Pisa nell’ambito dell’attività dell’Accordo di programma tra il Ministero dello sviluppo economico ed ENEA per la ricerca di Sistema Elettrico Nazionale.

Progettazione sostenibile e day lighting, un viaggio tra le App ...

Le applicazioni per architetti e per la progettazione sostenibile incominciano ad essere  numerose su piattaforma Android ed iOS. Molte di queste applicazioni sono gratuite, quelle più strutturate e finalizzate a studi e a professionisti sono a pagamento e obbligano, in alcuni casi, alla sottoscrizione di un canone annuale che garantisce aggiornamenti tecnico-funzionali nel tempo.

Unità di ventilazione: novità dal 2016

Le unità di ventilazione dal 1° gennaio 2016 saranno progettate in modo ecocompatibile, come prevede il regolamento 7 luglio 2014, n. 1253/2014/Ue in vigore dal 15 dicembre 2014. Il regolamento si applica sia alle unità di ventilazione residenziali che a quelle non residenziali. Le regole di ecoprogettazione non si applicano alle unità di ventilazione di potenza sotto i 30 W, fermi restando gli obblighi informativi per i produttori.

Campagna Impianti In-forma - ecco tutte le "pillole"

Domande e risposte su argomenti di interesse ricorrente
Nell'ambito della campagna informativa denominata Impianti In-forma, dal 14 ottobre 2014 si possono ascoltare su Radio Dolomiti alcune "pillole" su argomenti di interesse generale riguardo gli impianti termici. Le pillole vanno in onda dal lunedì al venerdi alle 07.30 e in replica alle 20.00. Si riportano integralmente domande e risposte.
Eventuali ulteriori richieste informative possono essere inoltrate, via e-mail, all’indirizzo: impiantoinforma@provincia.tn.it

Calcola il rendimento delle caldaie a combustibile liquido o gassoso

a disposizione un test strumentale di verifica del rendimento [it: combustibile] [en: fuel] [de: Brennstoff]

Campagna Impianti In-forma - ecco tutte le "pillole"

domande e risposte su argomenti di interesse ricorrente

Macchine frigorifere - Registro Fgas e libretto d'impianto

Per le macchine frigorifere, contenenti gas HFC (F-gas) in quantità uguale o superiore a 3 kg, oltre al libretto di impianto, occorre tenere aggiornato il Registro dell’apparecchiatura pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente.

Calcola il rendimento delle caldaie a combustibile liquido o gassoso

Il riquadro sottostante permette di calcolare il rendimento delle caldaie a combustibile gassoso o liquido in base all'Allegato B del D.P.R. 16 aprile 2013 n. 74.

Sono escluse le caldaie alimentate a combustibili solidi

Il risultato del test strumentale di verifica del rendimento ha una tolleranza di +/- 2.0, secondo la norma UNi10389-1. Pertanto, per tenere conto dell'incertezza nella misura, i valori letti da strumento devono essere aumentati di 2 punti prima di essere paragonati ai valori calcolati.

Asciugatrice a gas - impianto termico?

Le asciuga-biancheria a gas sono impianti termici?

Secondo la definizione prevista dal D.Lgs. 192/2005 l'asciugatrice a gas non è considerata un impianto termico poichè non opera una climatizzazione invernale o estiva degli ambienti dove viene collocata.

Inoltre il D.M. 12 aprile 1996 afferma che:

Serata su risparmio energetico, tutela dell’Ambiente e sicurezza domestica

I vigili del fuoco volontari di Lasino in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Lasino, la Scuola Provinciale Antincendi e l’Agenzia Provinciale per le Risorse Idriche e l’Energia (APRIE) organizzano un incontro dal titolo LA MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI TERMICI E LA PREVENZIONE DEGLI INCENDI TRA SICUREZZA, RISPARMIO E TUTELA DELL’AMBIENTE.

La manutenzione degli impianti termici e la prevenzione degli incendi tra sicurezza, risparmio e tutela dell'ambiente

incontro a LASINO (Valle dei Laghi) mercoledì 26 novembre 2014 dalle ore 20.30 nella sala consigliare del Comune [it: impianto termico] [en: heating plant] [de: Heizwerk]

IEA World Energy Outlook 2014: i punti salienti della scheda informativa

L'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) ha recentemente pubblicato il suo World Energy Outlook 2014, corredato da una sintesi ed una scheda informativa. Di seguito riportiamo i punti evidenziati nella scheda informativa.

Come evolveranno i mercati energetici globali per il 2040?
 

Sistema informativo S.I.R. (Servizi idrici in rete)

accesso al sistema e modalità di utilizzo

Apparecchi ad energia radiante

Gli apparecchi ad energia radiante, così come le stufe o i caminetti, non sono considerati impianti termici quando la somma della loro potenze non supera i 5kW. Inoltre non sono considerati impianti termici, indipendentemente dalla loro potenza, quando sono dispositivi mobili e possono quindi essere agevolmente trasportati. Ma quali sono questi apparecchi? Si possono riassumere in:

Termoconvettore a gas - impianto termico?

Un termoconvettore a gas è un apparecchio simile ad un normale venticonvettore (fan-coil), ma a differenza di quest'ultimo monta a bordo un bruciatore a gas e uno scambiatore di calore solitamente raffreddato ad aria. La potenza di questi apparecchi è alquanto modesta, ad esempio 3 oppure 5 kW, ma può salire anche a oltre 8kW.

Esami certificatori 26 novembre 2014

turni ed orari degli iscritti

Acqua: finanziato il Piano tutela e gestione della risorsa idrica

Assegnati dal Governo quasi 90 milioni di euro per tre anni per 13 regioni italiane e la provincia di Trento

Decreto legislativo 4 luglio 2014 n.102

Direttiva efficienza energetica: obbligatoria la contabilizzazione del calore [it: direttiva , legislazione , decreto , calore] [en: directive , legislation , decree , heat] [de: Richtlinie , Gesetzgebung , Verfügung , Wärme]
Condividi contenuti