ambiente

La Energiewende procede come pianificato

Un recente rapporto di Agora, un think tank tedesco, mostra che la transizione energetica (Energiewende) della Germania procede secondo quanto stabilito.

129

Una serie di grafici mostra come gli obiettivi rinnovabili siano sulla buona strada, abbiano  abbassato le emissioni, disaccoppiato il consumo di energia dalla crescita economica, spinto i prezzi all'ingrosso fino a minimi record, e stiano  ora spingendo verso il basso i prezzi al dettaglio.

Decarbonizzazione: la Germania accelera

Berlino ha annunciato un nuovo pacchetto di misure per rendere più rapida la decarbonizzazione dell'economia nazionale. Nuovi provvedimenti che serviranno a portare il Paese al traguardo di tagliare le emissioni del 40% rispetto ai livelli del 1990 entro il 2020.

IEA World Energy Outlook 2014: i punti salienti della scheda informativa

L'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) ha recentemente pubblicato il suo World Energy Outlook 2014, corredato da una sintesi ed una scheda informativa. Di seguito riportiamo i punti evidenziati nella scheda informativa.

Come evolveranno i mercati energetici globali per il 2040?
 

Consumi di gas naturale nella provincia di Trento

Sono stati pubblicati recentemente dal Bollettino Petrolifero i dati dei consumi provinciali di gas naturale elaborati dalla Direzione Generale per l'Energia e le Risorse Minerarie.

123

I dati sono confrontabili graficamente con quelli relativi agli altri carburanti consumati nella provincia di Trento.

Europa verso gli obiettivi 'rinnovabili' del 2020: la situazione dell'Italia

Il Progetto europeo KeepOnTrack  ha recentemente pubblicato il rapporto EU Tracking Roadmap 2014 che verifica il progresso dell'Unione verso gli obiettivi 2020 di produzione energetica rinnovabile.

L'EU-28 risulta essere in leggero vantaggio sulla tabella di marcia nello sviluppo delle rinnovabili (RES) stabilita in base ai piani d'azione collegati (NREAP).

117

Provincia Autonoma di Trento: cippato per usi energetici e finanziamento nuovi impianti

Con l’approvazione del nuovo Piano energetico ambientale 2013-2020 e la predisposizione del Piano di azione sulle biomasse redatto nell’ambito del Progetto europeo BIOENAREA, si dispone con sufficiente precisione delle informazioni relative alla disponibilità annuale di cippato, alle quantità già  utilizzate dagli impianti in esercizio e alle potenzialità ancora presenti sul territorio.

Progresso dell'Europa verso gli obiettivi 20-20-20

E' stato recentemente pubblicato il consueto rapporto annuale Trends and projections in Europe dell'Agenzia Europea per l'Ambiente.

I consumi di carburanti nella provincia di Trento: anno 2013

Sono stati pubblicati recentemente dal Bollettino Petrolifero i dati sulle immissioni al consumo dei carburanti (gasolio, benzina, gpl ed olii) per la provincia di Trento per l'anno 2013: tutti i valori risultano in calo (con l'eccezione di un lieve aumento della benzina extrarete).

108

I consumi di carburanti nella provincia di Trento

I consumi di combustibili fossili rappresentano una percentuale significativa dei consumi complessivi della provincia di Trento. La presente pagina vuole presentare in forma grafica ed interattiva l'andamento dei consumi di gasolio, benzina, GPS ed oli dal 2005 al 2013 riportando i valori del 1990 come riferimento. E' possibile accedere ad una versione a piena pagina del grafico interattivo.

 

Come le cause legali internazionali potrebbero punire i grandi emittitori di carbonio anche se i governi non lo fanno ...

Riportiamo la traduzione di un articolo che affronta quella che potrebbe essere una nuova linea di attacco ai grandi emittori di gas serra.

Dolomiti Energia accende i primi generatori a fuel cell made in Trentino

Unici partecipanti italiani al progetto europeo ene.field, SOFCpower ed il Gruppo Dolomiti Energia sono entrati a far parte della piu’ grande dimostrazione in Europa, su larga scala, di sistemi a celle a combustibile per il mercato residenziale e commerciale. Le due aziende trentine – le uniche italiane - accanto ad utility del calibro di EoN e British Gas, e produttori di sistemi di riscaldamento come Vaillant, Bosch e Viessman.

Un gioco di carte sull'energia: The University of Manchester Energy Database

L'Istituto Nucleare Dalton dell'Università di Manchester ha creato un gioco di carte didattico per esplorare alcune caratteristiche delle diverse fonti energetiche, con particolare riferimento alla realtà del Regno Unito.

Illuminazione pubblica: il software per redigere i PRIC "RILIEVO IP-PAT" si aggiorna alla versione 5.1

E' stata rilasciata una nuova versione (v5.1) del software Windows per redigere i PRIC: il software RILIEVO IP-PAT, supporto informatico in ufficio e in campo per il rilievo degli apparecchi di illuminazione per esterni e la successiva redazione del piano comunale di intervento per la riduzione dell'inquinamento luminoso di cui all'art. 3 della legge provinciale n. 16/2007 "Risparmio energetico e inquinamento luminoso".

Illuminazione pubblica: Aggiornamento sul software per redigere i PRIC "RILIEVO IP-PAT"

E' stata rilasciata una nuova versione (v5.0) del software Windows per redigere i PRIC: il software RILIEVO IP-PAT, supporto informatico in ufficio e in campo per il rilievo degli apparecchi di illuminazione per esterni e la successiva redazione del piano comunale di intervento per la riduzione dell'inquinamento luminoso di cui all'art. 3 della legge provinciale n. 16/2007 "Risparmio energetico e inquinamento luminoso".

Pellet, l’Europa si attrezza per il boom dell’import

Avviato al Terminal Rinfuse di Genova un invetimento da 13 milioni di euro, dedicato a un impianto per l’insaccaggio e pallettazione del pellet. Nel 2014 è previsto un volume di 50 mila tonnellate di prodotto insaccato e pallettizzato, valore che dovrebbe raggiungere le 60 mila tonnellate nel 2015 e le 70 mila tonnellate nel 2016. Insomma numeri significativi e, soprattutto, in continua crescita.

Impianti a biomassa, Camera chiede resoconto a Regioni

Il Governo è invitato presentare alla Camera entro 180 giorni un dossier con le relazioni delle Regioni sugli impianti a biomassa autorizzati e in esercizio. Lo hanno chiesto le Commissioni riunite Ambiente e Attività produttive della Camera nella risoluzione 19 marzo 2014, n. 8-00039

fonte: reteAmbiente

EnergiAmica: i risultati del concorso

Ecco la classifica finale del CONCORSO ENERGIA AMICA E BUONE PRATICHE PER IL CLIMA:

CLASSI 4^ E 5^ DELLA SCUOLA PRIMARIA DELLA PROVINCIA DI TRENTO

  1. Classificato: classe VA - Scuola Primaria di “Madonna Bianca”
  2. Classificato: classe VA - Scuola Primaria di “Aldeno”

CLASSI 1^ 2^ E 3^ DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DELLA PROVINCIA DI TRENTO

Colloqui di Dobbiaco 2013: Intraprendere la grande trasformazione

L’immagine dell’imprenditore nell’era del capitalismo globale non è buona. “Gli sfruttatori di Amazon”, agenzie interinali che frodano sistematicamente, imprenditori rapaci e criminali, 29 dirigenti dell’Ilva alla sbarra, corruzione e inquinamento ambientale.

Meno gas serra dall’agricoltura ...

L’Emilia Romagna si candida a modello di best practices per riduzione delle emissioni climalteranti di origine agricola. A concretizzare l’impegno sarà Climate ChangER, progetto che riunisce sotto un unico obiettivo alcuni dei principali marchi dell’agroalimentare italiano e della grande distribuzione.

Rifiuti alimentari, un danno per clima, terra e biodiversità

Gli sprechi alimentari determinano annualmente uno sperpero di acqua pari al flusso annuo di un fiume come il Volga e la produzione di 3,3 miliardi di tonnellate di gas serra. Ogni anno finiscono nella pattumiera ben 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, un terzo di tutto il cibo che viene prodotto nel mondo vada perduto, quando vi sono 870 milioni di persone che soffrono la fame.

Il documento FAO presenta tre livelli d’intervento:

Manifestazione ClimAmica: come calcolare la CO2 di un grande evento

Manifestazione ClimAmica – un progetto sviluppato dal Servizio valutazione ambientale della Provincia autonoma di Trento - è uno strumento pratico, immediato e scientificamente testato per poter calcolare la CO2 emessa durante le varie fasi dell’organizzazione e realizzazione di grandi eventi e aiuta ad individuare eventuali buone pratiche e le migliori tecnologie per abbattere tali emissioni.

Piano Clima: Energia-Alto Adige-2050

Energia-Alto Adige-2050 indica la strada che l’Alto Adige intende seguire per diventare un KlimaLand riconosciuto a livello internazionale e adottare un approccio sostenibile alla questione energetica. Il documento strategico si concentra su un orizzonte temporale più ampio rispetto ad altri strumenti di pianificazione adottati dalla Provincia. Gli obiettivi e le misure contenuti in questo documento delineano, infatti, il percorso da seguire nei prossimi quattro decenni.

Energia ed informazione: alcuni filmati dalla PAT

La Provincia autonoma di Trento, da molti anni attiva nella promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica tramite incentivi ed attività informative, ha recentemente pubblicato alcuni brevi filmati sul tema, alcuni finanziati come attività del progetto BIO-EN-AREA:

Nuova versione software PRIC (v4.1)

 

E' stata rilasciata una nuova versione (v4.1) del software Windows per redigere i PRIC: è possibile accedervi dal collegamento

Due appunti dal WEO 2012 ...

Riportiamo due osservazioni dal capitolo Energy Trends to 2035 del World Energy Outlook 2012:

Legambiente: Comuni rinnovabili 2013

Il primo premio di Comuni rinnovabili 2013 è stato assegnato alla Cooperativa E-Werk Prad e al Comune di Prato allo Stelvio (BZ), per i risultati raggiunti in termini di sviluppo delle fonti rinnovabili e di vantaggi per le utenze.

Rifiuti: decreto 'end of waste'

Con il decreto del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 14 febbraio 2013, n. 22, è stato istituito il cosiddetto meccanismo end of waste, finalizzato a chiarire quando un rifiuto, a valle di determinate operazioni di recupero, cessa di essere tale. Il provvedimento è il primo strumento, in attuazione dell'art. 184-ter, D.Lgs. n.

DOHA: un riassunto visuale di alcuni dati

Un efficace riassunto delle gigatonellate di dati prodotti a Doha sulle gigatonellate di CO2 che sono state emesse, che saranno emesse e che potrebbero essere emesse: infographics.

Condividi contenuti